Italy UK

FENDI incontra l' ARTE
FENDI incontra l'ARTE. Prendendo ispirazione da Edward Hopper, Karl Lagerfeld ha realizzato una serie di immagini - Campagna Pubblicitaria e Vetrine dei negozi Fendi - che mettono a fuoco l'eleganza dell'abbigliamento e le borse icona della maison.
Via Monte Napoleone, Milano




film :.
Edward Hopper in Milan
 

by Matt Dowson



brought to you by





VIAMONTENAPOLEONE.ORG - the Via Montenapoleone site, is powered by 100% wind energy. That means the servers, data centers and offices supporting our site are powered by renewable energy.

Film documentary:.
EDWARD HOPPER IN MILAN
director: Matt Dowson
screeplay: Hanna Mayer
starring: Kevin McDonald, Ilaria Bolognesi
libretto:
Carol Troyen
exhibition curated by Carter E. Foster - Scientific coordination by Carol Troyen, Katy Spurrel
Edward Hopper interview: Excerpt from National Gallery of Art video documentary
shot on location: Palazzo Reale
music: 1940s ARTIE SHAW
film running time: 00:12:05



FENDI incontra l'ARTE.
"C'era una bellissima mostra su Edward Hopper a Roma
 e da quì ho preso idee per i colori,

Karl Lagerfeld



Prendendo ispirazione da Edward Hopper, Karl Lagerfeld ha realizzato una serie di immagini - Campagna Pubblicitaria e Vetrine dei negozi Fendi - che mettono a fuoco l'eleganza dell'abbigliamento e le borse icona della maison.



Le immagini della campagna pubblicitaria  e il look delle vetrine delle boutiques Fendi sono ispirate dal grande artista americano Edward Hopper. Gli scatti fotografici, realizzati da Karl Lagerfeld, esprimono un messaggio che è più in sintonia con l'arte  di quanto lo sia con un classico 'messaggio di moda'. In stile Karl Lagerfeld. Ispirazione sì, copia no!



Anja Rubik riappare, per la terza stagione consecutiva, come  donna immagine di Fendi.



Edward Hopper a Palazzo Reale
In Italia, per la prima volta, una grande mostra antologica dedicata al più celebre pittore realista americano. Milano e Roma rendono omaggio all’intera carriera di Edward Hopper (1882 - 1967). Edward Hopper in Milan il film documentario di Matt Dowson.


Edward Hopper, uno degli artisti americani più popolari del XX secolo, ha saputo dare vita a immagini indimenticabili di posti anonimi, dalle tavole calde aperte tutta la notte alle facciate dei negozi, dalle sale di cinema dal fascino pomposo ai bungalow di Cape Cod immersi nel sole di fine estate. La sua visione è stata così particolare e incisiva che oggi le figure solitarie intraviste dietro le finestre degli appartamenti o tra le lunghe, spettrali ombre delle case vittoriane, vengono definite Hopperiane. A differenza di altri artisti suoi contemporanei che si beavano nella monumentalità e nell’energia newyorkesi, Hopper non ha mai dipinto i simboli della città o le sue attrazioni turistiche, eppure le sue vedute del paesaggio urbano sono l’esatta rappresentazione dell’atmosfera e dello spirito di Manhattan nel periodo compreso fra la Prima e la Seconda guerra mondiale. Hopper è stato il grande maestro americano della luce - come ha detto una volta: “Tutto quello che ho sempre voluto fare è dipingere la luce del sole sul lato di una casa” - ma anche unico nel rivelare i recessi più profondi della psiche umana.



Ha dipinto per sessant’anni, durante i quali si è distinto in modo brillante sia come pittore a olio che come acquarellista e incisore. Le sue immagini hanno lasciato il segno su molti scrittori e pittori, americani ed europei. In un saggio del 1995 su di lui, lo scrittore americano John Updike ha definito i suoi quadri “calmi, silenti, stoici, luminosi, classici”. In Sun in an Empty Room, il famoso poeta americano John Hollander si è ispirato a una delle sue ultime opere, Sun in an Empty Room (Sole in una stanza vuota, 1963) e il regista Alfred Hitchcock al suo House by the Railroad (Casa lungo la ferrovia, 1925) per la desolata casa dei Bates di Psycho (1960). Anche Wim Wenders, che ha preso a modello l’iconico Nighhawks (Nottambuli, 1942) per il set del film The End of Violence (Crimini invisibili) del 1997 apprezzava l’opera di Hopper per le sue qualità filmiche: “Si capisce sempre dov’è la macchina da presa”. Persino pittori astratti quali Richard Diebenkorn e Mark Rothko lo incensavano: Diebenkorn, per la “luce e l’ombra e per l’atmosfera...l’umore che sprizza e trasuda”; Rothko per il suo uso di forti elementi compositivi che portano lo spettatore dentro la scena.

 

Odio le diagonali, ma mi piacciono quelle di Hopper”, aveva dichiarato Rothko:solo le sue”. Che un’artista profondamente astratto dimostrasse una così forte rispondenza nei confronti di un pittore figurativo fa capire come le opere di Hopper siano notevoli tanto per le qualità formali quanto per quelle contenutistiche. E l’uso che Hopper fa della luce, dello spazio e del colore saturo per evocare la vita interiore delle figure che abitano i suoi quadri, trascende la banalità del soggetto. O, come ha dichiarato lui stesso, “un pittore dipinge per rivelare se stesso attraverso quello che vede nei suoi soggetti”.

Carol Troyen

credits:
FENDI
Via Sant'Andrea, 16
Milano
EDWARD HOPPER
 




 

MANNEQUINS
Via Montenapoleone
image
VIA MONTENAPOLEONE CHRISTMAS 2012
Via Montenapoleone
image
VALENTINO TIMES
Via Montenapoleone 20
image
FEMEN da VERSACE
Via Gesù 12
image
FENDI incontra l' ARTE
Via Sant' Andrea 16
image
CAMPARINO IN GALLERIA
Galleria Vittorio Emanuele II
image
COLETTE CARPE DIEM
Via Sant 'Andrea
image
KITON, IL MENO E’ PIU’
Via Gesù 11
image



 
  
Italy UK
Italy UK
VISITA MILANO
MILANO INFORMAZIONI
MILANO AGENDA
MILANO ITINERARI
MILANO DOVE STARE
MILANO VEDERE e FARE
MILANO MANGIARE e BERE
MILANO 24 ORE
MILANO DINTORNI
MILANO AGENDA
OPERA e BALLETTO APRILE 2014
MOSTRE APRILE 2014
TEATRO APRILE 2014
CONCERTI APRILE 2014
VIA MONTENAPOLEONE SHOPPING
PRET A PORTER
BORSE e ACCESSORI
SCARPE
DONNA OROLOGI e GIOIELLI
UOMO OROLOGI e GIOIELLI
SUPER LUSSO e BESPOKE
IDEE REGALO e REGALI AZIENDALI
GRAND GOURMET e LE BIEN VIVRE
WINDOW SHOPPING
VETRINE IN TEMPO REALE
VIA MONTENAPOLEONE NEGOZI INFORMAZIONI
VIA MONTENAPOLEONE NEGOZI DIRECTORY
VIA MONTENAPOLEONE ORARI NEGOZI
VIA MONTENAPOLEONE MAPPA NEGOZI
VIA MONTENAPOLEONE NEGOZI INFORMAZIONI
VIA MONTENAPOLEONE NEWS
FASHION CIRCUS
BERLUTI Grande Mesure & MILANO MODA UOMO  A/I 2014-2015
SLIDING DOORS
MILAN FASHION WEEK & VFNO 2013
HOT SUMMER SHOPPING
VIA MONTENAPOLEONE FOCUS ON
MANNEQUINS
VIA MONTENAPOLEONE CHRISTMAS 2012
VALENTINO TIMES
FEMEN da VERSACE
CAMPARINO IN GALLERIA
DENTRO I NEGOZI
MIRELLA DENTI
GIO MORETTI
CERRUTI BALERI
DE WAN
LARUSMIANI
PERSONAGGI e EVENTI
BEPPE MODENESE
SHIRIN NESHAT
DAVID GARRETT
VENDEMMIA CHIC 2013
AUTORITRATTI
VIA MONTENAPOLEONE BESPOKE
BESPOKE SHOPPING
BESPOKE REGALI
BESPOKE FILM
BESPOKE EVENTI
BESPOKE SERVIZI
BESPOKE MATRIMONI
BESPOKE LIVING
BESPOKE IDEAS
YOU & US
CONTATTI
Tua E-mail
Submit
Seguici su Facebook
Copyright © 2011 Manzoni Editore LTD. All Rights Reserved | Condizioni di Utilizzo | Privacy Policy